lunedì 30 aprile 2012

Come back home


25 aprileFuckin’ babe wake up, it’s your turn. La mia prima competizione in età “matura” e quasi non ci dormo la notte.
Ore 6.30, suona la sveglia con i soliti smielosi merdalloni, vale a dire con un pezzo dei Dimmu Borgir. Mi fiondo in cucina pestando la coda di Amaretto.. Quazz, iniziamo bene, codddinci..

Mi avvio verso il punto di incontro per farmi caricare da Mauro. Arriviamo a destinazione e mi rendo conto che il nostro è un gruppetto piuttosto variopinto.
“Ma lei, signorina, fa parte della Twiga..?”
“Essì certo!, non ho la divisa ma spero che non sia un problema. E poi sono romagnola, quindi devo essere riconoscibile, non le pare? Vado fiera della divisa della Solarolese anche se sarei della Faentina..” Sto parlando a vanvera.. Shhh..


Inizio a sentire il batticuore pre-partenza, che mi fa sentire viva. MmMm.. Mi piaceeee!
Durante i primi otto km sono stata in testa, a tirare insieme a Salvatore che andava come una belva...
Poi non ricordo nulla di particolare se non le risate a qualche battuta ed il dover scollinare a una certa salita, il cui pezzo iniziale mi ha completamente sfiancata. Al ritorno ci siamo fermati un po’ di volte per fare delle foto di gruppo.


Salvatore, elemento particolare del gruppo, non ha perso occasione per riprendere qualche culett...


Arrivata alla base ci siamo persi in chiacchiere ed abbiamo deciso di svuotare il vinello. Ad un tratto mi sono venuti in mente alcuni episodi di quando ancora girovagavo per Milano per conto mio, quando il mio blog era ancora inesistente e lontano dall’idea del pensatore (Marco di Varasc.it)... Ed invece eccomi qui: dal mitico gruppo di TrezzanCity mi sono trovata a girare in compagnia di Simo (high heels on a road bike in Milan makes one lucky!), Ale (one of the fastest guys ever) insieme a Marco (sharin’ a desk and wheels all day long) e nelle magiche grinfie della Twiga.. Per non parlare del settore-fissa, perché a quel punto si potrebbero aprire altre discussioni interessanti. Ho infatti seguito sempre i consigli di Riky che mi hanno lanciato in una rete interessante, divertente e dove continuo ad imparare ed a conoscere un mondo nuovo che mi appassiona.
Ed ecco che ritorno con i piedi per terra, guardo la Pinazza che va come una pazza e sorrido.


Attendo l’ascensore, carico la Pina. Driindriin (la mia suoneria non sarà mai così banale, piuttosto inizia con un growl spettacoloso per attirare ancora di più la mia attenzione..)
“Hey mommy?”
“Hey Babe, please come back home, I had an accident on my bike this morning and I’ve been in the hospital.. Doppia frattura al bacino..”
“Shit, I’m on my way, hang on in there..”
La mamma ha subìto un incidente in bicicletta. Non ho il tempo di pensare, appoggio la roba a casa, carico lo zainetto in spalla accertandomi di aver preso un ricambio e i pedali a sgancio rapido. Mi fiondo prima in metro e poi sul treno che mi attendeva già sul binario.

Ringrazio tutte le persone che dopo aver saputo della news mi sono state vicine e mi hanno accompagnata per mano verso casa. Salterà l’Alleycat di sabato e la Milano-Torino in fissa del weekend prossimo ma ci sono delle priorità quindi sarà per la prossima volta..
So.. So so so fuckin’ sad..

3 commenti:

  1. Grandissima!!!!! anche se salvatore che si fa i video nun ze po vedeeeee ;)

    RispondiElimina
  2. onestamente non ho capito dove siete andati, comunque..... grande lau!wordpress pare abbia problemi ai commenti, per cui rinnovo qua l'in bocca al lupo per tua madre. e che passi presto stocazz di periodo di ossa rotte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro! La gara passava da Pieve Emanuele, Siziano, Zeccone, San Genesio, Albaredo, Broni, San Nazzaro, Castana, Canneto Pavese e ritorno. Organizzata dalla S.C. Pedale Pievese.
      Quando abbiamo scollinato mi sono goduta al massimo il paesaggio meraviglioso, pareva essere in Romagna!
      La mamma migliora, la coccolo e la vizio. Venerdì torno a Faenza e poi si potrà alzare dal letto lunedi ma a condizione che non appoggi la gamba. Non si è mai lamentata per il dolore (è proprio una rockin' mommy:))..
      Tu come procedi? Grazie per il commento e buonissimo recupero!!

      Elimina